Secondo quanto afferma Richard Halstead, Chief Operating Officer di Wine Intelligence (che ha redatto il report di Wine Intelligence Switzerland Landscape 2013), oggi la Svizzera è l’unico mercato stabile e consolidato e nello stesso tempo dinamico come un paese emergente per quanto riguarda l’importazione di vini italiani.

Con un consumo pro capite intorno ai 40 litri/anno (in Italia sono 40 litri o poco più), con una popolazione di circa 8 milioni di abitanti contro i 60 milioni di abitanti dell’Italia, la Svizzera si trova dunque nelle prime 5 posizioni tra i mercati di consumo del vino.

A spartirsi la leadership di paese fornitore di vino in Svizzera ci sono l’Italia e la Francia, con un trend in crescita per il Belpaese, grazie, ad esempio, all’apertura, negli ultimi tempi, ai prodotti italiani delle aree roccheforti del vino francese (come il Canton Ginevra) e il prezzo. Dal 2010 l’Italia è il primo fornitore (in volume) dei vini spumanti in Svizzera.

Un mercato importante, quello svizzero, per i produttori italiani, perché, come confermano gli esperti, qui primeggiano ancora prodotti di qualità ed il made in Italy: gli svizzeri sono, infatti, profondi conoscitori del vino e per questo ricercano prodotti di alto livello.

Importazioni di vino

La Svizzera è il quarto mercato di esportazione di vino per l’Italia e quindi merita un occhio di riguardo, anche e soprattutto perché si tratta di un mercato dove l’Italia ha costruito una posizione di leadership a discapito della Francia. I dati 2015 rilasciati da UNComtrade (967 milioni di euro di importazioni, +5% in euro ma -7% in Franchi svizzeri, con un volume stabile a 1.9 milioni di ettolitri) indicano una leggera inversione di tendenza della quota di mercato italiana al 35.5%, quota che peraltro aveva raggiunto un picco di quasi il 37% nel 2014, quando il prodotto italiano aveva per la prima volta superato l’export Francese in Svizzera, storicamente leader di mercato.
La situazione vede quindi l’Italia e la Francia spartirsi i due terzi del mercato e il resto del mondo accaparrarsi l’ultimo terzo.
Tra questi, principalmente Spagna e Germania, a dimostrazione dell’impronta estremamente tradizionale dello stile di consumo di vino degli elvetici. Nel segmento dei vini spumanti naturalmente la Francia guida con esportazioni doppie rispetto alle Italia, anche se il prodotto italiano negli ultimi anni è cresciuto di più.

Importazioni di vino dall'Italia in milioni di Euro

Importazioni di vino dall’Italia (in milioni di Euro)

Nel 2015 la Svizzera ha importato vino per 967 milioni di euro, con un incremento del 5% rispetto al 2014 e una crescita negli ultimi 5 anni del 4% circa. In termini di volumi, ciò si traduce in 1.9 milioni di ettolitri, stabile sia rispetto al 2014 che guardando i numeri degli ultimi anni. Ne deriva quindi un prezzo medio di import di 5 euro al litro, un livello decisamente elevato rispetto agli standard del trade mondiale.

L’Italia è leader con un export di 344 milioni di euro, +2% nel 2015 e +5% annuo nel quiquennio. Nel segmento dei vini imbottigliati l’Italia ha il 37% del mercato di importazione con 262 milioni di euro su 708, +2%. Nei vini spumanti l’Italia con 46 milioni di euro nel 2015 ha una crescita sugli ultimi 5 anni doppia rispetto al prodotto francese, +8% annuo contro +4%.

Come conquistare il mercato svizzero

Il miglior approccio per avvicinarsi o consolidare la propria presenza sul mercato svizzero (appetibile anche per la vicinanza territoriale) è lo sviluppo di una buona strategia di marketing, online e offline, incontrare direttamente i consumatori per fidelizzarli e organizzare attività dirette alla creazione di una buona relazione con gli importatori.

Fondamentale è incrementare l’enoturismo: gli svizzeri sono i più viaggiatori d’Europa e tra le loro principali motivazioni al viaggio c’è l’enogastronomia tipica.

 

Fonte dati: United Nations Commodity Trade Statistics Database – UN Comtrade

Richiedi informazioni

Nome e Cognome*

Ragione Sociale*

Telefono*

Località

Email*

Sito Internet

Sono interessato a postazione6 mq9 mq12 mq15 mq18 mq21 mqaltro

Tipologia di business

Sono interessato a uno stand condiviso

Informazioni aggiuntive:

*campi obbligatori