La Svizzera? Un paradiso sotto tutti i punti di vista. Dagli scenografici paesaggi che la natura offre, alle spettacolari città costruite dall’uomo, dall’arte alla cultura, dall’enogastronomia alla qualità della vita: ci sono mille e più motivi per cui gli svizzeri sono tra i più felici al mondo, come conferma l’World Happinness Report 2016 (terzi al mondo e secondi in Europa).

Ma non solo per gli svizzeri o per chi ci vive: la Svizzera è un paradiso anche per chi con essa ha rapporti commerciali e per gli operatori turistici che qui trovano il mercato più promettente al mondo. E i motivi sono diversi.

La Svizzera ha un’economia stabile con il più alto reddito pro capite, il più basso debito pubblico e il 3° PIL al mondo (il PIL nominale 2014 è stato di 648.016 miliardi di CHF, circa 74.454 euro pro capite). Il Franco Svizzero è, inoltre, la moneta più solida al mondo.

Grazie a ciò e all’elevato numero di festività durante tutto l’anno, gli svizzeri sono i più viaggiatori d’Europa: oltre l’87,5% degli svizzeri viaggia, con una media di oltre 3 viaggi con pernottamento pro capite all’anno che arrivano a 3,6 per la fascia di età tra i 25 e i 44 anni. Scopri perché esporre.

I turisti svizzeri appartengono in prevalenza a una categoria socio-economica medio/alta e con un buon livello di istruzione. Tra le loro preferenze le mete di mare, le destinazioni culturali e le attività legate allo shopping, al benessere e allo sport. Grandi amanti della natura, gli svizzeri in vacanza ricercano esperienze genuine che li conducano alla scoperta di popoli, luoghi, culture, tradizioni enogastronomiche e artigianali antiche.

Gli svizzeri sono innovativi, curiosi e attenti alla qualità: si informano, ricercano soluzioni personalizzate e oltre il 61% sceglie viaggi composti ad hoc. Esigenti e attenti, gli svizzeri sono anche i turisti ideali perché, per natura, rispettosi dell’ambiente e del prossimo, cosmopoliti, conoscono più lingue e in grado di apprezzare al meglio le località che decidono di visitare e in cui continuano a ritornare.